Ciao Vinny

Home

Ultime news

11 ottobre, 2018

Le auto senza conducente, nel nostro prossimo futuro, riusciranno a ridurre le percentuali di incidenti stradali? Voi cosa ne pensate? ... See MoreSee Less

Le auto senza conducente, nel nostro prossimo futuro, riusciranno a ridurre le percentuali di incidenti stradali? Voi cosa ne pensate?

 

Comment on Facebook

Non mi fido !

09 ottobre, 2018

Noi di Ciao Vinny siamo una Fondazione impegnata dal 2002 per la sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale in tutta la nostra regione.Siamo promotori di numerosi progetti locali, nazionali e internazionali.
www.ciaovinny.it/la-fondazione/

#CiaoVinny23 #prevenzioneStradale

youtu.be/NQcdPigplI0Un simpatico spot finlandese che illustra il cambio di ruolo fra un manicchino e l'essere umano. Accettato dal ministero dei trasporti della Finalndia. A nic...
... See MoreSee Less

Video image

 

Comment on Facebook

05 ottobre, 2018

➡️ #LoSapeviChe Per la normativa vigente, è consentito mettersi alla guida con un tasso di alcolemia MASSIMO di 0,5 g/litro?
Per chi supera questo limite sono previste delle sanzioni molto severe che variano a seconda della quantità di alcol nel sangue (articoli 186 e 186 bis del Codice della Strada).
Per la guida in stato di ebbrezza è prevista una perdita di 10 punti della patente, mentre le sanzioni variano in base alla fascia del tasso alcolemico nella quale ci si trova:

Da 0,5 g/l a 0,8 g/l

ammenda da 500€ a 2.000€;
sospensione patente da 3 a 6 mesi;

Da 0,8 g/l a 1,5 g/l

ammenda da 800€ a 3.200€;
arresto fino a 6 mesi;
sospensione patente da 6 mesi a un anno;

Superiore a 1,5 g/l

ammenda da 1.500€ a 6.000€;
arresto da 6 mesi ad 1 anno;
sospensione patente da 1 a 2 anni;
sequestro preventivo del veicolo;
confisca del veicolo (ciò non avviene se il mezzo appartiene ad una persona estranea al reato).

Inoltre, qualora nell’arco di un biennio si viola in più di un’occasione il limite consentito, scatta automaticamente la revoca della patente di guida. Questa è revocata anche nel caso in cui a compiere la violazione sia stato un conducente di un autobus o di un veicolo destinato al trasporto merci (massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5t) e per quei conducenti con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l che hanno provocato un incidente.
... See MoreSee Less

➡️ #LoSapeviChe Per la normativa vigente, è consentito mettersi alla guida con un tasso di alcolemia MASSIMO di  0,5 g/litro?
 Per chi supera questo limite sono previste delle sanzioni molto severe che variano a seconda della quantità di alcol nel sangue (articoli 186 e 186 bis del Codice della Strada).
Per la guida in stato di ebbrezza è prevista una perdita di 10 punti della patente, mentre le sanzioni variano in base alla fascia del tasso alcolemico nella quale ci si trova:

Da 0,5 g/l a 0,8 g/l

    ammenda da 500€ a 2.000€;
    sospensione patente da 3 a 6 mesi;

Da 0,8 g/l a 1,5 g/l

    ammenda da 800€ a 3.200€;
    arresto fino a 6 mesi;
    sospensione patente da 6 mesi a un anno;

Superiore a 1,5 g/l

    ammenda da 1.500€ a 6.000€;
    arresto da 6 mesi ad 1 anno;
    sospensione patente da 1 a 2 anni;
    sequestro preventivo del veicolo;
    confisca del veicolo (ciò non avviene se il mezzo appartiene ad una persona estranea al reato).

Inoltre, qualora nell’arco di un biennio si viola in più di un’occasione il limite consentito, scatta automaticamente la revoca della patente di guida. Questa è revocata anche nel caso in cui a compiere la violazione sia stato un conducente di un autobus o di un veicolo destinato al trasporto merci (massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5t) e per quei conducenti con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l che hanno provocato un incidente.

02 ottobre, 2018

È stato dimostrato che l'uso del casco può ridurre la gravità degli incidenti fra i motociclisti di circa il 70%, la probabilità di morire di circa il 40%.
Proteggi la tua mente.

#CiaoVinny23 #incidentistradali #guida #prevenzione
... See MoreSee Less

È stato dimostrato che luso del casco può ridurre la gravità degli incidenti fra i motociclisti di circa il 70%, la probabilità di morire di circa il 40%.
Proteggi la tua mente.

#CiaoVinny23 #incidentistradali #guida #prevenzione

27 settembre, 2018

"Secondo l'ACI (Automobile Club d'Italia), 3 incidenti d'auto su 4 nel nostro Paese sono dovuti a distrazione, e lo smartphone si qualifica come strumento distraente per eccellenza."
Utilizza il bluetooth e goditi la guida
... See MoreSee Less

Secondo lACI (Automobile Club dItalia), 3 incidenti dauto su 4 nel nostro Paese sono dovuti a distrazione, e lo smartphone si qualifica come strumento distraente per eccellenza.
Utilizza il bluetooth e goditi la guida

25 settembre, 2018

"Un pericoloso luogo comune è quello secondo il quale mettere la cintura sia utile solo quando si viaggia a velocità elevate. Non c'è niente di più insensato: è proprio tra i 40 e i 50 km/h che indossarla (obbligatorio, in ogni caso) fa la differenza. Chi non la allaccia, corre un rischio 10 volte maggiore di morire per incidente. Sotto i 30 e oltre i 60 km/h, le probabilità di cavarsela per chi la usa aumentano di 4 volte. Sotto i 20 e sopra i 100 km/h, indossare le cinture dimezza comunque i rischi rispetto a non farlo."(Focus)

#ciaovinny23 #prevenzione #incidente
... See MoreSee Less

Un pericoloso luogo comune è quello secondo il quale mettere la cintura sia utile solo quando si viaggia a velocità elevate. Non cè niente di più insensato: è proprio tra i 40 e i 50 km/h che indossarla (obbligatorio, in ogni caso) fa la differenza. Chi non la allaccia, corre un rischio 10 volte maggiore di morire per incidente. Sotto i 30 e oltre i 60 km/h, le probabilità di cavarsela per chi la usa aumentano di 4 volte. Sotto i 20 e sopra i 100 km/h, indossare le cinture dimezza comunque i rischi rispetto a non farlo.(Focus)

#ciaovinny23 #prevenzione #incidente